274Pedalando lungo il 45° parallelo

HR: Trenutno radimo na nadogradnji sustava online kartografije zbog čega su mogući problemi u prikazu. GPX zapis staze možete direktno skinuti u donjem desnom kutu stranice („GPS“ simbol). Ispričavamo se na mogućim komplikacijama.

EN: Currently we are upgrading our online-cartography system due to which there are possible issues with displaying it („Gateway timeout“ or similar messages). GPX file you can still download on this same page, in the bootom-right corner („GPS“ simbol). Sorry for any inconvinience.


Descrizione dell'itinerario:

Il sentiero Pedalando lungo il 45° parallelo inizia e termina nel villaggio di Brajkovići. Pedalando su un percorso di 18,7 km si incontrano bellissime località istriane: Bubani, Žuntići, Šorići, Golaš e Pilkovići. Anche questo sentiero offre una vista mozzafiato: si tratta di San Martino, che viene raggiunto 3,2 km dopo la partenza.  Il percorso vanta bellezze naturali tipiche di questa parte della penisola istriana. A momenti si raggiunge una vegetazione alta e poi bassa, mentre tra il 14° e il 15° km il percorso attraversa una pineta.

Caratteristiche tecniche:

Il sentiero Pedalando lungo il 45° parallelo, lungo 18,7 km, consiste per due terzi di ghiaia e per un terzo di strada asfaltata. Il dislivello di 263 metri rende questo sentiero mediamente impegnativo. Il percorso è adatto a mountain bike, bici da trekking e bici elettriche. Sulla parte di ghiaia sono presenti sassi di piccole dimensioni, che diventano pericolosi solo in caso di pioggia. La prima salita, San Martino, si trova dopo 2,2 km ed è lunga 1 km. La larghezza del sentiero in questa sezione è di 2 metri. La seconda salita Golaš si trova al 10,4° km ed è lunga 0,6 km. Il sentiero presenta solo una discesa, quella di San Martino, che inizia al 3,2° km ed è lunga 1 km. Nella parte della discesa, il sentiero è largo 2 metri. 

Luoghi da visitare

Alloggio - Bike & Bed

Alloggio - Bike hotels

Negozi

Assistenza

Trasporto

Nota: La mappa e i percorsi sono a carattere informativo e vengono utilizzati a proprio rischio.